L’Ultimo Sole, 1998-2005

(…) forse la pellicola registra tutto, con qualsiasi luce, anche al buio, come l’occhio dei gatti (…) soltanto la nostra arretratezza tecnica non ci consente di rivelare tutto quello che c’è sul fotogramma. Noi sappiamo che sotto l’immagine rivelata ce n’è un’altra più fedele alla realtà, e sotto quest’altra un’altra ancora, e di nuovo un’altra sotto quest’ultima. Fino alla vera immagine di quella realtà, assoluta, misteriosa, che nessuno vedrà mai. O forse fino alla sua scomposizione di qualsiasi immagine, di qualsiasi realtà. (…) Michelangelo Antonioni

This is a unique website which will require a more modern browser to work!

Please upgrade today! Privacy Policy